Azienda

injection-molding-machine

Profilo Aziendale

La nostra sede comprende un’area di 10.000 mq di cui 2.500 coperti ed utilizzati per gli impianti produttivi e per gli uffici. Un Ufficio di progettazione con sistemi CAD ed una completa officina, dotata di sistemi a controllo numerico (CNC), tra cui frese C.B. Ferrari a 4 ed a 5 assi, assicurano una qualita’ eccellente in tutte le fasi della nostra produzione.
Siamo nell’area industriale di Carini (PA) in Via Matteo Picone (Consorzio ASI di Palermo, agglomerato di Carini).

Certificazioni

Desideriamo essere un riferimento per chi cerca un partner affidabile e disponibile per la realizzazione di stampi ed oggetti in materiale plastico.

Perseguiamo la massima qualità attraverso l’impegno costante, la ricerca di nuovi polimeri, nella fase di industrializzazione e nello stampaggio. L’attivita’ comprende, oltre alla produzione di oggetti in materiale plastico, la realizzazione di stampi in acciaio per stampaggio ad iniezione e termoformatura.

La società garantisce l’idoneità agli utilizzi richiesti, grazie alle certificazioni di qualità e di utilizzo delle materie impiegate, assicurando la più elevata qualità.

Hai domande?

Se hai dubbi o domande puoi parlare con i nostri esperti cliccando sul tasto contattaci.

Attenzione per l'ambiente

L’installazione del fotovoltaico sul tetto della Coreplast è testimone di un concreto impegno indirizzato verso una cultura del vivere sostenibile.

La società Coreplast sensibilizzata principalmente dai clienti già consolidati dove si ripone la massima fiducia e lealtà, poiché sono il nostro bene più prezioso di cui ne siamo grati per tutti gli obbiettivi che abbiamo potuto finora raggiungere, supportata dai produttori ittici locali ha progettato e brevettato una cassetta per il pesce interamente realizzata in plastica alimentare riciclabile, antiscivolo, isotermici, garantendo soluzioni logistiche in grado di rispondere a specifiche esigenze di conservazione e trasporto di alimenti, affinchè si possano sostituire le cassette in polistirolo al momento usate.

Da una ricerca infatti è risultato che ogni anno circa 10 milioni di cassette in polistirolo vengono smaltite dagli addetti ai lavori in raccolta indifferenziata con alti costi economici e un elevato livello di inquinamento per l’ambiente, non considerando il quantitativo di vaschette in polistirolo che regolarmente finisce in mare distruggendo tutto l’eco sistema e contribuendo sempre più ad inquinare i mari.